Qualificazioni IeFP

Il sistema nazionale di istruzione e formazione professionale (IeFP) si articola in percorsi di durata triennale e quadriennale finalizzati al conseguimento – rispettivamente – di qualifiche e diplomi professionali. Le qualifiche e i diplomi professionali, di competenza regionale, sono riconosciuti e spendibili a livello nazionale e comunitario, in quanto compresi nell’apposito “Repertorio nazionale dell’offerta di Istruzione e Formazione Professionale” che è parte del “Repertorio nazionale dei titoli di istruzione e delle qualificazioni professionali” di cui all’art. 8, del D.Lgs. n. 13/2013 (per un approfondimento in merito, si rimanda alla specifica sezione dell’Atlante del Lavoro e delle Qualificazioni, cliccare su “Istruzione e Formazione Professionale” e poi sulla sotto-sezione “triennale” o “quadriennale”).

Il Repertorio nazionale IeFP si articola in figure nazionali, intese quali standard minimi formativi assunti a livello di sistema Paese e spendibili in molteplici e diversi contesti professionali e lavorativi, corrispondenti ad un insieme compiuto e riconoscibile di competenze. Le figure nazionali di riferimento possono declinarsi in indirizzi che costituiscono specifici orientamenti formativi volti ad una più puntuale caratterizzazione della figura per prodotto/servizio/ambito/lavorazione. Figure e indirizzi possono ulteriormente declinarsi, a livello regionale, in profili che rappresentano specificità territoriali del mercato del lavoro.

La Regione Basilicata ha effettuato un lavoro di raccordo tra le Figure nazionali e gli standard professionali e formativi regionali e ha definito le qualificazioni di IeFP che sono parte del Repertorio Regionale delle Qualificazioni.

Strumenti

Dettaglio qualificazioni IeFP (approvate con D.G.R. n. 374 del 1 aprile 2014)

– Offerta formativa regionale di IeFP – Indicazioni per il curricolo (approvate con D.G.R. n. 374 del 1 aprile 2014)

– Linee guida per lo svolgimento degli esami in esito ai percorsi di IeFP (approvate con D.G.R. n. 420 dell’8 aprile 2014)

Modulo di richiesta Commissione d’esame (da compilare a cura dell’Istituto scolastico interessato)

Normativa

Accordo tra il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, del 27 luglio 2011, riguardante gli atti necessari per il passaggio al nuovo ordinamento dei percorsi di istruzione e formazione professionale di cui al D.Lgs. 17 ottobre 2005, n. 226 (Rep. atti n. 137/CSR)

Accordo tra il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, le Province, i Comuni e le Comunità Montane, del 19 gennaio 2012, riguardante l’integrazione del Repertorio delle figure professionali di riferimento nazionale approvato con l’Accordo in Conferenza Stato-Regioni del 27 luglio 2011 (Rep. atti n. 21/CSR)

Accordo fra le Regioni e le province autonome di Trento e Bolzano, del 20 febbraio 2014, in tema di esami a conclusione dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale, recante “Riferimenti ed elementi minimi comuni per gli esami in esito ai percorsi di istruzione e formazione professionale (IeFP)” (Rep. atti n. 14/021/CR08/C9)

D.G.R. n. 374 del 1 aprile 2014 (approvazione delle schede descrittive delle qualificazioni per l’offerta formativa regionale di Istruzione e Formazione Professionale)