Formazione regolamentata

Fanno parte del RRQ anche tutte le qualificazioni che costituiscono titolo per l’esercizio di professioni o attività specificamente regolamentate da appositi dispositivi normativi nazionali o regionali (ad es.: Acconciatore, Commercio e somministrazione di alimenti e bevande, Estetista, Responsabili tecnici, Sicurezza, Tatuaggio e piercing, ecc.). In questi casi, a livello nazionale, vengono fissati determinati standard comuni attinenti diversi elementi (ad es.: requisiti di ingresso, durata e contenuti della formazione, modalità di valutazione finale, ecc.) che sono poi recepiti dalle singole Regioni e Province autonome.

Tali qualificazioni confluiscono direttamente all’interno del Repertorio nazionale dei titoli di istruzione e formazione e delle qualificazioni professionali. Per tali qualificazioni, il meccanismo di correlazione che consente di confrontare le qualificazioni tra di loro e di stabilire delle equivalenze è garantito dalla stessa norma nazionale sulla base della quale le singole Regioni definiscono i propri standard di riferimento.

La Basilicata recepisce nel proprio ordinamento le norme che prevedono formazione regolamentata al fine di consentire la realizzazione dei corsi sul territorio regionale da parte di Organismi di Formazione accreditati dalla Regione nell’ambito del Catalogo Unico Regionale (CUR) (cliccare qui per l’elenco delle qualificazioni presenti sul CUR, sezione “Formazione rivolta al rilascio di qualificazioni afferenti al Quadro nazionale”). La pubblicazione dei progetti formativi sul Catalogo è requisito di legittimità per lo svolgimento dei corsi e per il rilascio di attestazioni valide ai fini di legge.

Le modalità di certificazione fanno capo al sistema regionale di certificazione delle competenze con eventuali integrazioni derivate dall’applicazione della normativa di riferimento. In esito alle prove d’esame, vengono rilasciate varie tipologie attestatorie, valide su tutto il territorio nazionale, contenenti le informazioni atte a comprovare la conformità del percorso formativo e delle competenze acquisite a quanto disposto dalla norma.

Strumenti

Dettaglio delle singole qualificazioni

Sezione dell’Atlante del Lavoro relativa alla “formazione regolamentata” (cliccando su “Professioni” si attivano altre due sotto-sezioni: “Professioni regolamentate” e “Professioni e attività regolamentate di cui la formazione è di competenza regionale”; nella prima, è possibile visualizzare tutte le professioni regolamentate a livello nazionale in base alla direttiva 2013/55/UE come dal sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri; nella seconda, è possibile visualizzare, per ciascuna professione e attività regolamentata, le schede di qualificazione pubblicate dalle Regioni e Province autonome)

Normativa

Dettaglio normativa delle varie attività e professioni regolamentate