Crediti formativi

E’ nei diritti del singolo cittadino, oltre alla certificazione delle proprie competenze, anche il riconoscimento di specifici apprendimenti, comunque acquisiti, prima della frequenza ad un percorso formativo.

Tale processo prende il nome di riconoscimento dei crediti formativi, intesi come “valore attribuibile ad apprendimenti comunque acquisiti da un individuo, rivolto a rafforzare le opportunità di accesso ad ulteriori opportunità educative, di istruzione e formazione, attraverso riduzione di durata e/o accesso individualizzato a percorsi coerenti per modalità pedagogiche ed articolazione didattica”.

La procedura di riconoscimento di un credito formativo in vista della partecipazione ad un percorso di formazione può essere attivata dal singolo cittadino unicamente su base volontaria, presentando apposita richiesta.

La richiesta va indirizzata all’Organismo di Formazione attuatore del corso formativo cui il cittadino vuole iscriversi.

Le operazioni di riconoscimento effettivo del credito formativo spettano al personale che, presso l’Organismo di Formazione, risulti essere in possesso di specifica “Abilitazione all’esercizio della funzione di riconoscimento dei crediti formativi e di individualizzazione dei percorsi”, rilasciata dalla Regione Basilicata.

Normativa

– DRIVE (approvato con la DGR n. 744/2016, così come modificata e integrata dalla DGR n. 845/2017)

– Linee Guida degli standard documentali e metodologici per il riconoscimento dei crediti formativi (approvate con la DGR n. 112/2018)